reading

Motociclismo

Prime uscite in moto di Stagione: ATTENZIONE

L’inverno è finito da poco, il tepore del sole inizia a sentirsi sulla nostra pelle… e anche sulle nostre moto, che molti han già tirato fuori, altri si stanno accingendo ora a farlo.

Riporto qualche pratico consiglio, perchè bisogna prestare parecchia attenzione soprattutto ALL’INIZIO e alla FINE della stagione, momenti in cui non siamo piu’ abituati ad andare (visto il lungo inverno) oppure troppo abituati al bel tempo (fine stagione)

Ecco cosa fare:
1. Non mettersi in marcia per spostamenti lunghi o motogiri senza aver prima messo la moto in perfette condizioni di marcia (questo va fatto sempre (!), ma specie dopo mesi di scarso utilizzo o di fermo completo). Particolare attenzione alla pressione delle gomme.

2. Attenzione alle temperature di esercizio delle gomme: l’asfalto e la temperatura esterna è ancora fredda, quindi attenzione a bruschi trasferimenti di carico (accelerazioni e decelerazioni) che le gomme possono non sopportare così bene come con temperature più calde.

3. Attenzione alla condizione delle strade: specie in montagna o in collina ci sono ancora molti residui della ghiaia gettata sulle strade durante l’inverno: se non è sulla strada, quasi certamente la trovate abbondante ancora su bordi.

4. Attenzione alla forma fisica: andare in moto, se non si sta seduti sulla moto come dei sacchi, ma si usa un minimo di dinamicità, è un’attività fisica. Dopo mesi di attività nulla o ridotta, bisogna dare il tempo al nostro corpo di riabituarsi ai vecchi meccanismi di guida. Guidare subito forte “a freddo” può essere molto pericoloso. Meglio iniziare con andature blande, senza strafare.

5. Attenzione alla voglia: la voglia di ricominciare ad andare in moto è una cosa fantastica, che ti rode dentro e non vedi l’ora. Per quanto scritto sopra, però, può giocare brutti scherzi. La fretta di ricominciare può far sottovalutare il primo punto. La voglia di provare “scariche di adrenalina” può portare ad andature troppo sostenute, se non si è più abituati a reggerle, causando errori di valutazione e quindi seri rischi, come nel punto sopra.

Last but not least: usare SEMPRE l’abbigliamento tecnico completo: guanti, giacca, pantaloni, stivali e paraschiena. In stagione ancora fresca, per chi li ha ed è abituato ad usarli, sono una goduria perché, oltre a farti sentire un “guerriero” ben protetto, ti fanno stare anche più caldo. Diverso è il problema d’estate, quando le temperature rendono durissimo l’utilizzo dell’armatura…

Articolo Originale

Categorie

Archivi